chiaranonmente

quello che sfugge agli occhi ma merita di lasciare una traccia

LIBERA

Io l’ho capito, come si fa a farmi morire.

Basta una persona alla porta che controlli quando entro e quando esco, se esco  troppo, o non abbastanza e verso dove.

Basta qualcuno che sventagli ad un pubblico ignorante e cattivo (nel senso etimologico del termine)particolari della vita tra le quattro mura della mia Casa.

Basta qualcuno che reclami un bacio nome di un diritto naturale che non esiste.

 

Allora divento una lumaca nuda senza guscio.

C’è chi sa come farmi questo. Mia madre, per esempio.

Ci sono donne abili a giocare con i sensi si colpa altrui, con i presunti “venir meno” a determinati doveri.

Sono donne assassine.

Agli occhi della comunità benpensante, povere vittime.

 

Vittime con la lametta in tasca.

ZAC…sanguini?

Quel sangue è mio, dice la donna assassina.

Ridi?La tua risata ha senso, se te la approvo io.

Sbagli? I tuoi sbagli feriscono me, bada.

Vuoi vivere? E me? Dimentichi me, povera derelitta!

 

Ci sono figli che non riescono a liberarsi e che muoiono, giorno dopo giorno, senza accorgersene.

Agli occhi della comunità ben pensante, sono figli modello.

 

Mi sono vista un giorno riflessa in una pozzanghera.

Ero una lumaca nuda.

Da oggi so che devo stare attenta agli scarponi.

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: