chiaranonmente

quello che sfugge agli occhi ma merita di lasciare una traccia

Archivi per il mese di “giugno, 2012”

SPIEGARE LA GEOMETRIA AD UN CAVALLO

Nel mezzo del cammin della mia vita…

l’illuminazione è arrivata!

Certo che non me l’aspettavo così vent’anni fa, quando mi immaginavo missionaria in India,a evangelizzare poveri cristi o dieci anni fa quando mi vedevo anarchica sovversiva,senza fissa dimora, in giro per l’Europa a cercare di trasformare in realtà inenarrabili utopie.

Poi a trent’anni, una mattina, svegliandomi, la folgorazione : “Ciccia, ma non vedi che stai spiegando la geometria ad un cavallo (forse anche a più d’uno, ad una scuderia và!)?Posa la lavagnetta, cara, e limitati a parlare con quelli come te, che sì, ti possono capire, chè poca vita ti resta (metà è già andata, ad essere ottimisti)”.

Mezza vita passata a tentare di capire,ad ascoltare, a buttare empatia a piene mani direttamente nel secchiello della monnezza.

Qualcuno potrebbe  a questo punto, saltare alla conclusione che io voglia prendermi a sberle per lo sbaglio fatto.

Invece no.

Questa splendida trentenne rinata,e restituita all’Umanità pensante e senziente, mi piace proprio.

E a quell’ingenua ventinovenne, guardo con infinita tenerezza e indulgenza.

 

Annunci

Navigazione articolo